Il giornale on-line sul mondo dell'edilizia


Amministrazione controllata

L'amministrazione controllata, abrogata con il D.L. n. 5/2006, era una procedura che consentiva, ad un imprenditore in difficoltà economiche, di continuare ad operare, per un massimo di due anni, sotto il controllo del giudice e di un commissario giudiziale nominato da quest'ultimo. L'imprenditore ottiene una dilazione generalizzata dei pagamenti per poter conservare l'impresa.



Ammortizzatori Sociali

Gli ammortizzatori sociali sono un complesso di misure finalizzate al sostegno del reddito dei lavoratori che hanno appena perso il posto di lavoro. Col termine di ammortizzatori sociali si intendono quei mezzi a cui ricorrono le aziende in difficoltà che hanno esigenze di riorganizzazione, ristrutturazione o ridimensionamento. I principali ammortizzatori sono la mobilità lunga o corta, la cassa integrazione, indennità ordinaria di disoccupazione e i prepensionamenti. Queste operazioni sono possibili perché gli enti previdenziali se ne sono assunti i costi. Per far fronte all'attuale stato di crisi in atto e quindi ad una congiuntura negativa si sono aggiunti i così detti Ammortizzatori Sociali in deroga.Viene concessa la possibilità di accedere alla cassa integrazione guadagni e mobilità ai lavoratori dipendenti da imprese escluse dalla normativa generale sugli ammortizzatori sociali (legge 223/1991 e successive modificazioni) trova riscontro normativo nell’art. 2, comma 36, della legge n. 203/2008, nell’art. 19 della legge n. 2/2009 e nell’art. 7-ter della legge n. 33/2009.



Anticiclico

Provvedimento di politica economica, che contrasta l'andamento del ciclo economico. Ad esempio nella fase di boom è anticiclica la decisione di aumentare i tassi di interesse, poiché finalizzata a rallentare la velocità di crescita dell'economia; nella fase di recessione e di crisi, sono anticicliche misure quali la diminuzione delle imposte, l'incremento della spesa pubblica (G) o la riduzione dei tassi.



APE – Anzianità Professionale Edile

E' un istituto contrattuale regolamentato del CCNL con il quale si riconosce all’operaio l’anzianità di servizio maturata nell’ambito del settore edile attraverso l’iscrizione alle Casse Edili. Il 1° maggio di ogni anno, la Cassa Edile eroga l’Anzianità Professionale Edile (APE ordinaria) direttamente all’operaio, tramite bonifico (bancario o postale) oppure bonifico domiciliato presso le Poste Italiane.



Appalto

L'apprendistato è un rapporto di lavoro antico, già consolidato in Occidente nell'artigianato rinascimentale. Nella storia recente italiana il rapporto di apprendistato ha assunto un peso crescente nel mercato del lavoro, estendendosi progressivamente in tutti i settori economici, raggiungendo a fine 2006 il numero di 564.000 contratti attivi in Italia. In sostanza il rapporto di lavoro si basa su un patto fra datore di lavoro e dipendente, in base al quale l'apprendista accetta condizioni contrattuali peggiori (in termini ad esempio di retribuzione, di durata del rapporto, di ammortizzatori sociali) in cambio di una formazione specializzata tale da garantirgli una cospicua crescita professionale.



Apprendistato

L'apprendistato è un rapporto di lavoro antico, già consolidato in Occidente nell'artigianato rinascimentale. Nella storia recente italiana il rapporto di apprendistato ha assunto un peso crescente nel mercato del lavoro, estendendosi progressivamente in tutti i settori economici, raggiungendo a fine 2006 il numero di 564.000 contratti attivi in Italia. In sostanza il rapporto di lavoro si basa su un patto fra datore di lavoro e dipendente, in base al quale l'apprendista accetta condizioni contrattuali peggiori (in termini ad esempio di retribuzione, di durata del rapporto, di ammortizzatori sociali) in cambio di una formazione specializzata tale da garantirgli una cospicua crescita professionale.



Architettura

L'architettura è la disciplina che ha come scopo l'organizzazione dello spazio in cui vive l'essere umano. Semplificando si può dire che essa attiene principalmente alla progettazione e costruzione di un immobile o dell'ambiente costruito. Finché l'uomo ha avuto capacità cognitive tali da potersi organizzare in civiltà, l'architettura è sempre esistita. L'architettura è nata anzitutto per soddisfare le necessità biologiche dell'uomo quali la protezione dagli agenti atmosferici, e proprio per questo è tra le discipline maggiormente presenti in tutte le civiltà. Solo in un secondo momento, con lo sviluppo della divisione del lavoro nella società, alla funzione primaria vennero aggiunte funzioni secondarie in numero sempre crescente. Con la comparsa di caratteri estetici si ebbe la nascita dell'architettura anche come arte visiva, dotata però di proprie caratteristiche peculiari. Sarebbe riduttivo anche parlare di valori estetici in quanto una buona architettura è spesso frutto di valori etici e di uno studio con approccio quasi scientifico sul modo di operare. Risultato di questa operazione è anche un ammirabile valore estetico, ma questo è sostanzialmente frutto proprio del lavoro intenso e non di una volontà di esteticità in sé. Definire l'architettura risulta difficile in quanto il fenomeno architettonico è stato sempre presente nella cultura dell'uomo, acquistando caratteristiche, definizioni, funzioni, aspetti spaziali e costruttivi spesso differenti o addirittura contrastanti da civiltà a civiltà o da epoca ad epoca.



Assegnazione degli appalti

L'affidamento degli appalti viene definito in base a diversi fattori, tra cui la tipologia dell'opera da realizzare, le sue dimensioni e altre motivazioni che vengono prese in considerazione dal responsabile del procedimento amministrativo.
Per la scelta della ditta che eseguirà i lavori, gli enti pubblici tendono a favorire quella che offre il prezzo più basso, oppure l'offerta economicamente più vantaggiosa. Normalmente quando si decide di appaltare un'opera si crea anche una tabella di punteggi nella quale si inseriscono i criteri di assegnazione dell'opera. Le metodologie sono:
• La procedura aperta (definita "pubblico incanto" dalla precedente legge n. 109 del 1994);
• La procedura ristretta (definita "licitazione privata" dalla precedente legge n. 109 del 1994);
• La procedura negoziata (definita "trattativa privata" dalla precedente legge n. 109 del 1994);
• L'appalto concorso.



Asseverazione

Modulo per asseverare la conformità delle opere da realizzare agli strumenti urbanistici approvati e adottati, al regolamento edilizio vigente, nonché al rispetto delle norme costruttive, statiche, di sicurezza, igienico-sanitarie e di sicurezza degli impianti.



Attestazione SOA

L’Attestazione SOA è la certificazione obbligatoria per la partecipazione a gare d’appalto per l’esecuzione di appalti pubblici di lavori, ovvero un documento necessario e sufficiente a comprovare, in sede di gara, la capacità dell’impresa di eseguire, direttamente o in subappalto, opere pubbliche di lavori con importo a base d’asta superiore a € 150.000,00; essa attesta e garantisce il possesso da parte dell’impresa del settore delle costruzioni di tutti i requisiti previsti dalla attuale normativa in ambito di Contratti Pubblici di lavori.



Canale EdiliNews YouTube

Sul canale EdiliNews di YouTube potrai avere una panoramica completa e visualizzare tutti i video, costantemente aggiornati, apparsi cronologicamente sul web magazine.
Un'opportunità in più per non perdere una sola battuta di chi opera all'interno del settore edile.

NEWSLETTER

Per ricevere l'anteprima dell'ultimo numero di EdiliNews



Rss Feed

CONTATTI

Redazione e Amministrazione
Via Alessandria, 215
00198 - Roma
Tel. 06.852614
Fax. 06.85261500
info@edilinews.it